fbpx
 

LE MANI DELLE ‘NDRINE NELLE MARCHE. ARRESTATO IMPRENDITORE CALABRESE

Quattro arresti nell’operazione Open Fiber. Dalle prime luci dell’alba i carabinieri del Ros stanno infatti eseguendo – nelle province di Ancona, Perugia e Reggio Calabria – tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti di tre professionisti marchigiani e di un imprenditore calabrese. I reati contestati a vario titolo sono riciclaggio e autoriciclaggio commessi con l’aggravante mafiosa. Sono in corso decine di perquisizioni con l’impiego di oltre 100 carabinieri. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nella conferenza stampa che si terrà alle 11 nella procura della repubblica di Ancona alla presenza del procuratore della repubblica di Ancona e del vice comandante del Ros.
fonte: italianaradio.it


    This will close in 0 seconds